close
Tutorial

Guida alla scelta della cravatta da cerimonia

Ecco una breve guida in 9 rapidi punti per scegliere la cravatta giusta per un evento formale, che sia un matrimonio o un wedding party.


Poche, chiare e precise sono le regole per scegliere una cravatta da cerimonia.

Vi dico subito quali sono attraverso questa guida super-easy in 8 punti!

1Sceglila nel tessuto di seta di raso

Scopri i segreti “piccanti” di una cravatta in seta raso

2Per lo sposo, meglio tonalità del blu o del grigio perla, in tinta unita

3Stessa regola valida per il testimone

Leggi anche: Testimone di nozze: come mi vesto?

4Per gli invitati, da preferire sempre le tonalità del blu, dal royal al navy, del rosso antico, marsala o burgundy, da declinare anche su microstampe o pois discreti

Leggi anche: Dress code da matrimonio: l’invitato

5Regimental da non preferire: è un capo informale

6Larghezza in base alla corporatura: bene una slim per un fisico alto e longilineo, da preferire una di circa 8 centimetri per chi è più robusto

7Porre attenzione alla pochette: il solito errore madornale è quello di abbinarla perfettamente alla cravatta. Meglio sceglierla in una stampa che ne richiami solo discretamente le nuance

8Nodo: meglio il Mezzo Windsor, per un triangolo in perfetta armonia tra i lembi del colletto della camicia

9E se volessi mettere un Papillon anziché la cravatta? Per un papillon da cerimonia preferisci quello “da annodare“! Proprio l’operazione manuale di montatura del papillon, non semplice per un neofita, gli garantisce un fascino senza eguali. Il nodo, sempre diverso dal precedente, è parte integrante della bellezza di questo accessorio.

Guida alla scelta della cravatta da cerimonia ultima modifica: 2019-06-12T10:00:27+00:00 da Gabriella Fiore
Gabriella Fiore

The author Gabriella Fiore

Lascia un commento