close

SCOPRI LE OFFERTE

Cravatte sartoriali e accessori abbigliamento scontati
CuriositàTutorial

Come scegliere il vino al ristorante: la parola all’esperto

Un gentleman sa come scegliere il vino al ristorante.

SCOPRI LE OFFERTE

Cravatte sartoriali e accessori abbigliamento scontati

Capita a molti di noi di trovarci impreparati o imbarazzati davanti alla temuta “carta dei vini“, quando ci sediamo in un ristorante. Magari è una serata particolarmente elegante, o galante, e mostrarsi disinvolti sulla scelta del vino non può che essere una cosa positiva.

L’argomento, per intenderci, è d’élite: c’è una infinità di cose da sapere dietro le quinte, che abbraccia tanti settori e di certo non ci si può improvvisare “esperti di vino”. Sarebbe bello però capirci giusto qualcosina in più, se non altro per poter scegliere con un briciolo di consapevolezza e sicurezza il vino che più potrebbe soddisfare il nostro e altrui palato.

E poi, andare a cena con un gentleman che sa scegliere con disinvoltura il vino da versare nel nostro calice…beh…vuoi mettere! 😛

E allora…

Come si fa a scegliere il vino al ristorante?

Ho pensato di intervistare, per voi, chi è nel settore. Lui è Nico, un vecchio amico della DM Ties, napoletano doc, venditore di vini da oltre un ventennio, estimatore degli accessori handmade della sartoria salernitana, da cui si serve sia per le sue occasioni di lavoro che per gli eventi più mondani.

esperto vini napoletano con papillon sartoriale DM Ties annodato a mano
Nico, venditore di vini, con papillon sartoriale DM Ties annodato a mano

I suoi accessori DM Ties preferiti sono i papillon, anche chiamati cravatte a farfalla. Preferisce quelli “da annodare”, così ogni nodo è sempre diverso dall’altro…l’intenditore!

Noi invece preferiamo la sua simpatia, la sua eleganza e la sua professionalità.

  • Nico, vogliamo imparare a scegliere un vino quando ci sediamo al tavolo di un ristorante. Abbi la bontà di svelarci qualche trucchetto, qualche segreto del tuo mestiere!
  • L’argomento, come già tu hai anticipato, è piuttosto ampio e articolato. Quello che in ogni caso consiglio subito è che bisognerebbe arrivare al ristorante conoscendo già i vini disponibili. La maggior parte dei ristoranti attualmente ha i menu e la lista dei vini online, quindi tutto ciò che devi fare è leggerla con attenzione. Poi devi sapere i vini che i tuoi ospiti potenzialmente apprezzano, che siano adatti al tuo pasto e nel rispetto del tuo budget. La scelta del vino deve rilassare, dev’essere un momento intimo che dopo si tramuterà in condivisione. Il vino mi piace sceglierlo per rendere piacevole la bevuta dei commensali. Il giusto vino rende armonica la cena e ravviva la convivialità.
    Con questo atteggiamento e queste attività preliminari la cena sarà perfettamente accompagnata dal vino giusto. Potrai conversare con sicurezza con il sommelier, prendere decisioni più rapide e fare una gradevole impressione ai tuoi invitati, che si tratti di una cena di lavoro o una serata elegante con amici.
  • Si, ma come faccio a selezionare un vino?
  • La scelta del vino, apparentemente complicata, si può effettuare seguendo pochi pratici consigli.
    Andiamo per ordine:
    – il vino va scelto dopo aver ordinato da mangiare, per poterlo abbinare per bene;

    – durante il pasto è possibile cambiare vino, anche il colore;
    – con l’entree propongo una “bollicina” …e qui si apre un capitolo piuttosto lungo, perchè le “bollicine” sono tante e per tutti i gusti (e tasche). Possiamo scegliere fra spumanti metodo Charmat, come il prosecco, o un metodo classico come il Franciacorta. Le “bollicine” possiamo accostarle ad ogni pietanza, anche fino al dolce;
    – restando al più classico degli abbinamenti, dopo l’entree consiglio di continuare con vini “fermi” (senza bollicine) scegliendo, in linea generale, i
    rossi per pietanze di terra e bianchi o rosati per piatti a base di pesce. Anche qui la scelta è vasta e ci si può divertire perchè ogni regione italiana offre diverse possibilità, anzi oserei dire infinite.

Proviamo ad applicare questi consigli pratici di Nico su come scegliere un vino al ristorante. Se qualcuno vuole dare suoi suggerimenti…scrivete in tanti, nei commenti!


Si ringrazia Nico, per la gentile intervista.

Come scegliere il vino al ristorante: la parola all’esperto ultima modifica: 2021-05-09T21:30:54+02:00 da Gabriella Fiore
Gabriella Fiore

The author Gabriella Fiore

1 Comment

  1. Non potevi spiegarti meglio Nico,la maggior parte delle persone sceglie il vino in base alla popolarità del prodotto senza considerare i fattori determinati per quel dato prodotto.

Lascia un commento