close

SCOPRI L'OUTLET

Cravatte sartoriali e accessori abbigliamento scontati
CuriositàTutorial

Il nodo della cravatta e il colletto della camicia più adatti alla forma del tuo viso

Vi ho solo accennato, in altro tutorial, che per la corretta proporzionalità fra le dimensioni della cravatta, del colletto della camicia e del risvolto della giacca è bene partire dalla forma del proprio viso.

SCOPRI L'OUTLET

Cravatte sartoriali e accessori abbigliamento scontati

Vale la pena approfondire questo argomento.

Che nodo faccio alla cravatta?

Le combinazioni possibili fra i diversi tipi di colletto delle camicie e i vari nodi alla cravatta sono molte, ma solo poche di queste possono considerarsi giuste per te.

Puoi fare colpo sfoggiando meravigliose camicie e prestigiose cravatte, ma se la vestibilità è sbagliata è tempo (e denaro) sprecato.

Alcuni nodi di cravatta donano di più con alcuni colletti di camicia. E alcuni colletti di camicia stanno meglio con determinate forme del viso. Quindi, in sostanza, tutto inizia con la forma del viso e quindi è da qui che partiremo in questo articolo.

Regole generali

In generale vale la “regola degli opposti”:

  • Per un viso stretto, spigoloso e inciso: ci vuole un colletto e un nodo più ampio
  • Viso ampio, o tondetto: meglio una soluzione più stretta
  • E infine, per un viso medio, non troppo rotondo, non troppo sottile: vai con qualcosa che sta nel mezzo

Facile, no? 🙂

SE NEL FRATTEMPO T’INTERESSA UNA CRAVATTA SARTORIALE…VEDI QUESTE!

Le diverse forme del viso

Abbiamo quindi già visto che sono tre le principali forme del viso. Vediamole una per una e vediamo un comodo breviario dei colletti di camicia e dei nodi di cravatta più adatti per ognuna di essa.

VISO SOTTILE

Miglior colletto della camicia: ampio

Miglior nodo della cravatta: Windsor; Mezzo Windsor; Pratt

Colletto alla francese con cravatta

Per i visi sottili è più adatto un collo di camicia ampio: le punte del colletto sono molto distanziate fra loro, l’angolo che formano è maggiore di 90 gradi. Un collo di camicia alla francese, in pratica, sarebbe la scelta migliore per un viso sottile.

Un nodo della cravatta deciso e a tutto campo, come il Mezzo Windsor o il nodo Pratt, riempirà l’ampio spazio tra le punte del colletto, enfatizzandolo, così da bilanciare il tuo viso snello e spigoloso.

VISO LARGO

Miglior colletto della camicia: a punta

Miglior nodo della cravatta: Semplice; Doppio Semplice

colletto di camicia e nodo cravatta adatti ad un viso tondo

Per un gentleman con viso di forma larga un colletto a punta è l’abbinamento migliore. Visto che oramai posso dirmi una matematica, l’angolo fra le due punte del colletto è inferiore a 90 gradi. 😛 Un collo a punte strette aiuta a ridurre una forma di viso piuttosto pronunciata e larga.

Il nodo di cravatta Semplice e il Doppio Semplice, per un colletto a punta e una faccia tonda sono i più adatti. Riempiono il giusto spazio tra le punte del colletto e, come il colletto a punta, allungano visivamente il tuo viso perchè hanno la giusta compattezza e le dimensioni ai minimi termini. Il Doppio Semplice è leggermente più muscoloso del nodo Semplice.

VISO OVALE

Miglior colletto della camicia: medio, semi aperto

Miglior nodo della cravatta: Pratt; Doppio Semplice, Mezzo Windsor

Le giuste dimensioni del colletto della camicia e il nodo di cravatta adatto a un viso normale ovale

Se hai un viso ovale…congratulazioni! Hai le proporzioni giuste di larghezza e altezza del viso. Per quanto riguarda i tipi di colletti di camicia e di nodi di cravatte più adatti a te, ciò significa che potresti adottare praticamente tutte le soluzioni proposte a chi non ha la tua stessa fortuna! 😛 Un colletto di camicia medio, o semi aperto, in ogni caso funziona sicuramente meglio.

Per un colletto di camicia medio consiglio una soluzione di nodo di cravatta intermedia, come il nodo Semplice, Doppio Semplice o Pratt. Anche il Mezzo Windsor, o Windsor, andranno più che bene.

Alcune considerazioni sul nodo di cravatta

Una considerazione da fare riguardo ai nodi di cravatta, valida per tutti i casi, è quella relativa al tessuto: le cravatte foderate, o con un’anima interna (ad esempio, in lana spazzolata), formano inevitabilmente sempre nodi più spessi. Quindi, in questi casi, se volevi fare un nodo voluminoso, come un Windsor, converrebbe optare per un nodo Semplice per non rischiare di ritrovarti con un nodo davvero troppo grande. Viceversa, per le cravatte sfoderate, per fare un nodo con una certa consistenza occorre eseguire uno dei nodi fra quelli più elaborati e con più giri, tipo un nodo Pratt, o un Doppio Semplice, o un Windsor.

Oltre al tessuto, contano anche le occasioni d’uso. Per un evento elegante, un nodo più grande come un Windsor (ma senza esagerare) in generale sembrerà più professionale. Viceversa, per una serata informale fra amici…va sempre benissimo un nodo Semplice.

Dopo questa attenta analisi, dovremmo aver trovato il nostro equilibrio e aver fatto amicizia con i nostri nodi di cravatta e colletti ideali.

Ma il divertimento non finisce qui! Adesso è il momento di scoprire quali sono le proporzioni giuste fra il colletto della camicia, il nodo della cravatta e il bavero della giacca! Centimetro da sarti alla mano…e via!

Oh…e se poi hai bisogno di altri consigli tecnici sulla cravatta, senza impegno, puoi contattare comodamente da WhatsApp i sarti DM Ties di Pontecagnano. Qui le cravatte non hanno segreti: le fanno a mano da quasi 30 anni!

Spero di esservi stata utile.

Scrivetemi! 🙂

Il nodo della cravatta e il colletto della camicia più adatti alla forma del tuo viso ultima modifica: 2021-09-17T11:16:34+02:00 da Gabriella Fiore

 SORPRESA! 

Per i nostri lettori...

Coupon sconto 15% ai lettori del Blog, da spendere su dmties.it

USA SU DMTIES.IT QUESTO COUPON:

blog15

Gabriella Fiore

The author Gabriella Fiore

Lascia un commento

 

Inviami una mail quando viene aggiunto un nuovo commento o c'è una risposta